Fondatori

Centro di Riferimento Oncologico


NOME ISTITUTO

Centro di Riferimento Oncologico

INDIRIZZO

Via Franco Gallini, 2 33081 Aviano (PN)

ANNO DI FONDAZIONE

1984

AMBITO

Oncologia

TELEFONO

+39.0434.659111

EMAIL

urp@cro.it

WEB

www.cro.it

SOCIAL
DIRETTORE SCIENTIFICO

Dr. Paolo De Paoli


Il CRO, Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) oncologico, si caratterizza come centro di ricerca sanitaria traslazionale e ospedale di alta specializzazione di rilievo nazionale. Persegue, secondo standard d’eccellenza, finalità di ricerca nel campo biomedico ed in quello dell’organizzazione dei servizi sanitari, di innovazione nei modelli d’assistenza e di trasferimento delle conoscenze, unitamente a prestazioni di sanitarie di alto livello. Dal 2015 è anche un Comprehensive Cancer Center, prestigioso status riconosciuto da OECI, l’organizzazione che raggruppa in Europa i più importanti centri di ricerca oncologica.

Oltre alle Direzioni il CRO è strutturato in tre dipartimenti: Oncologia Clinica, Alte Tecnologie e Ricerca e Diagnostica Avanzata.

Al CRO vengono curati i tumori di: mammella, ovaio, gastroenterico, polmone, apparato genitourinario, a base eredo familiare e melanomi, sarcomi e linfomi. La centralità del paziente è il punto distintivo del CRO di Aviano; di questo grande cluster fanno parte la delivery of care – che Identifica l’insieme di attività od iniziative finalizzate a elevare la soddisfazione del paziente per qualità, sicurezza, umanizzazione ed eticità nelle cure erogate e nelle relazioni e la patient education – un processo di informazione, orientamento e comunicazione ai pazienti sulle tematiche di loro interesse che si attua con il coinvolgimento dei pazienti stessi.

Per quanto concerne la ricerca, al CRO sono impegnati oltre 130 ricercatori e personale di supporto con Borse di Studio e Contratti, i progetti finanziati da AIRC superano le 10 unità / anno con quota di finanziamento superiore al milione di euro.

Le pubblicazioni scientifiche sono oltre 200 per un impact factor che si mantiene costantemente al di sopra dei 1.000 punti / anno. Dal 2007 l’Istituto ha promosso 60 trial clinici innovativi con circa 2 mila pazienti per un valore dei farmaci di circa 12,5 milioni di euro. Al CRO ha infine sede una Biobanca centralizzata con quasi 10 mila campioni.

Nel 2016 è stato inaugurato il Campus del CRO, la casa dei ricercatori, leva strategica per rafforzare programmi di prevenzione, diagnosi e cura, ricerca traslazionale, trasferimento tecnologico e creazione di reti con la comunità regionale ed internazionale.