Neuroblastoma, risultati incoraggianti

Annual Meeting ACC 2023, via alle iscrizioni e alla sottomissione degli abstract

Sono aperte le iscrizioni all’8a edizione dell’Annual Meeting di Alleanza Contro il Cancro – la Rete Oncologica del Ministero della Salute – in programma dal 27 al 29 settembre prossimi, in presenza, al Policlinico IRCCS San Martino di Genova, tra gli Istituti fondatori di ACC.

È inoltre già possibile sottomettere gli abstract (entro il 31/8) che saranno successivamente selezionati dal Comitato Scientifico. La partecipazione al meeting è gratuita per gli affiliati ai Soci ACC (lista).

Queste le sessioni in agenda: Oncologia pediatrica; Neurooncologia; Nuovi approcci nella prevenzione e nello screening; Terapia neoadiuvante dinamica come modello per la ricerca clinica e traslazionale; Aspetti clinici e traslazionali delle tecnologie “omiche”; Microambiente tumorale; Il progetto Gersom; Nuovi approcci nel trattamento del tumore; Cancer survivorship; Strumenti innovativi in ricerca e diagnosi del tumore; Economia sanitaria e organizzazione dell’oncologia moderna.

Il 29 settembre focus sui principali progetti in cui ACC è impegnata in Italia ed Europa con gli update a cura del DG della Rete, Paolo De Paoli e la tavola rotonda conclusiva cui partecipano, tra gli altri, il Presidente della Rete, Ruggero De Maria, Franco Locatelli (componente il Direttivo ACC) e il Direttore della Direzione Innovazione e Ricerca del Ministero della Salute, Giuseppe Ippolito.

Iscriviti / Sottometti un abstract

Scientific Program (prelim.)

 

Lotta al tumore in Europa, determinante il coinvolgimento di pazienti e cittadini

Sono iniziati questa mattina a Roma i lavori del consensus meeting del progetto UNCAN (UNderstand CANcer) dal titolo Face-to-Face 4. UNCAN.eu. Promotore e organizzatore dell’evento è Alleanza Contro il Cancro, fra i core partners della coordination and support action in cui sono coinvolti prestigiosi istituti di 20 stati membri.

Walter Ricciardi, Presidente della Mission Board for Cancer della UE, l’organismo dell’Unione Europea chiamato a decidere le strategie comunitarie contro il cancro, è intervenuto in apertura ribadendo la necessità di una modifica all’attuale regolamentazione che, allo stato, non consente di utilizzare dati provenienti da differenti Paesi (leggi qui l’intervista rilasciata ad ACC) indicando la soluzione nella costituzione di uno European Health Data Space. L’ex Presidente dell’ISS ha espresso ottimismo stante la grande collaborazione che l’Unione Europea, a più riprese, sta dimostrando.

Eric Solari, coordinatore del progetto, ha ribadito, come del resto aveva fatto poco prima Ricciardi, la necessità di un sempre maggiore coinvolgimento di pazienti e cittadini e del parallelo azzeramento, per quanto possibile, delle differenze tra Paesi dell’UE spiegando che il cancro – causa dominante di morte prematura – resta una delle più grandi sfide in Europa.

L’obiettivo di UNCAN, ha detto il Presidente di ACC, Ruggero De Maria, che ha aperto i lavori assieme a Franco Locatelli, componente il Direttivo di ACC, è gettare le fondamenta per una nuova piattaforma europea, la cui governance coinvolgerà per l’appunto, oltreché gli scienziati, anche pazienti e cittadini. I lavori si concluderanno domani.

UNCAN, il 22 e 23 maggio a Roma il consensus meeting organizzato da ACC

Italia nuovamente al centro delle strategie sulla lotta contro il cancro: dopo i lavori di pochi giorni fa in Istituto Superiore di Sanità nell’ambito dell’iniziativa Can.heal organizzati da Alleanza Contro il Cancro, la Rete Oncologica Nazionale del Ministero della Salute, ecco il consensus meeting del progetto UNCAN (Understand Cancer) dal titolo Face-to-Face 4.UNCAN.eu in programma a Roma il 22 e 23 maggio prossimi.

Promotore e organizzatore dell’evento ancora ACC, fra i core partners di questa coordination and support action in cui sono coinvolti prestigiosi istituti di 20 stati membri. Obiettivo della CSA, gettare le fondamenta per una nuova piattaforma europea, la cui governance coinvolgerà scienziati, pazienti e cittadini.

La futura piattaforma gestirà un data hub europeo federato dedicato alla ricerca sul cancro, che consentirà la raccolta e la condivisione fra gli stati membri sia di dati clinici sia di dati derivanti da modelli sperimentali, accanto a dati con essi correlabili (informazioni geografiche, ambientali, di stile di vita), ad una scala senza precedenti. Leggi il programma del meeting.

4.UNCAN.eu Workshop Rome-May 22-23-AGENDA

Piano europeo per la lotta contro il cancro: benefici per i pazienti solo dall’allineamento degli interventi clinici e di sanità pubblica

Le strategie del Piano europeo per la lotta contro il cancro

Piano europeo per la lotta contro il cancro, ruolo centrale dell’Italia con la Rete del Ministero della Salute

Tumori: Ricciardi, la mission europea entra nella fase realizzativa

Alleanza Contro il Cancro: promuovere applicazione genomica

Le strategie del Piano Ue contro il cancro: benefici per i pazienti solo dall’allineamento degli interventi clinici e di sanità pubblica