Annual Meeting 2020, seconda sessione dedicata a «Prevenzione e diagnosi precoce»

Sorry, this entry is only available in Italian.

Algoritmo predittivo terapeutico, primi risultati entro l’anno

Sorry, this entry is only available in Italian.

Alleanza Contro il Cancro: il Cnao nella rete di ricerca

Cnao di Pavia entra in Alleanza Contro il Cancro

Sorry, this entry is only available in Italian.

Ecco l’immunoterapia di Alleanza Contro il Cancro

Alleanza Contro il Cancro, al lavoro per portare…

#Prevenzione, forbice ancora troppo ampia

ROMA, 29 novembre 2017 – Secondo Ruggero De Maria, Presidente di Alleanza Contro il #Cancro, la più grande rete di ricerca oncologica italiana, “la migliore arma per combattere il tumore resta la prevenzione ma purtroppo, in Italia, la disparità tra i programmi di screening regionali, che passano dal 60 al 10 percento di adesioni, è significativa di un divario che andrebbe rapidamente colmato”.

De Maria – intervenuto questa mattina a Roma al forum istituzionale dal titolo La salute: un bene da difendere, un diritto da promuovere organizzato da Salute #Donna Onlus – ha aggiunto che “esistono patologie, come il tumore del colon, in cui la prevenzione entra in gioco già nella fase pre-cancro dov’è possibile intervenire per via endoscopica con l’asportazione del polipo”. Il Presidente di ACC ha ulteriormente posto l’accento sulla prevenzione osservando che, sugli screening, è necessario un maggiore coinvolgimento dei medici di base che andrebbero valutati non soltanto dal punto di vista quantitativo ma anche di quello dell’attenzione posta ad aspetti di prevenzione secondaria.

Ufficio Stampa ACC | Massimo Boni

Medicina di precisione, De Maria: “Ogni paziente è un progetto di ricerca”

Acc Genomics: il futuro dell’oncogenomica è adesso

Sorry, this entry is only available in Italian.