Governance

L’Associazione è costituita da Soci Fondatori, Ordinari, Aderenti e Simpatizzanti. Organi principali sono:

  • Presidente
  • Consiglio Direttivo
  • Assemblea
  • Direzione Generale

Il Presidente è nominato ogni 5 anni dal Ministero della Salute tra figure di alto profilo scientifico proposte dal CD. La carica è attualmente ricoperta dal professor Ruggero de Maria.

Direttore Generale di ACC è il dottor Paolo De Paoli.

Il Consiglio Direttivo è composto dal Presidente e da coloro che rivestono l’incarico di Direttori Scientifici pro-tempore nei singoli IRCCS oncologici Associati Fondatori. Un numero massimo di sei (6) ulteriori componenti deve essere nominato dall’Assemblea tra coloro che rivestono l’incarico di Direttori Scientifici pro-tempore negli altri IRCCS Associati Ordinari. Possono farne parte anche ulteriori quattro (4) componenti che abbiano specifiche competenze in campo oncologico e scientifico nominati dall’Assemblea su designazione di Associati Ordinari diversi da quelli poc’anzi citati.

L’Assemblea è costituita esclusivamente dagli Associati Fondatori e Ordinari – gli unici ad avere diritto di voto. Possono partecipare anche gli Aderenti ma senza diritto di voto. L’Assemblea ordinaria si riunisce almeno due volte l’anno.

«La scienza ha un grande patrimonio di conoscenze e tecnologie che non sono ancora state trasferite nella cura dei pazienti. Il mio impegno è fare in modo che la nostra rete porti l'innovazione nella pratica clinica oncologica e che i pazienti affetti da tumori avanzati possano guardare con più fiducia al futuro».

Presidente

Prof. Ruggero De Maria

Direttore dell’Istituto di Patologia Generale dell’Università Cattolica di Roma e Presidente di HuGeF, la Fondazione di ricerca biomedica della Compagnia di San Paolo.