Ordinari

IRCCS Saverio De Bellis


NOME ISTITUTO

IRCCS Saverio De Bellis

INDIRIZZO

Via Turi, 27 – Castellana Grotte (Bari)

ANNO DI FONDAZIONE

1982

AMBITO

Gastroenterologia

DIRETTORE SCIENTIFICO

Prof. Giannelli


L’Ente Ospedaliero Specializzato in Gastroenterologia “Saverio de Bellis” è una struttura ospedaliera ad indirizzo specialistico gastroenterologico medico e chirurgico che opera in tale campo quale Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico di diritto pubblico.

L’IRCCS “Saverio de Bellis” è parte integrante del Servizio Sanitario della Regione Puglia nel cui ambito svolge funzioni di alta qualificazione relativamente alle attività di assistenza, di ricerca e formazione.

Il ruolo dell’IRCCS “Saverio de Bellis” nella rete regionale rappresenta un importante impegno prevalentemente orientato alla chirurgia gastroenterologica e alla gastroenterologia endoscopica ed epatologica innovative e all’attività di eccellenza e di sperimentazione nei settori epatogastroenterologico e nutrizionale, diventando negli ultimi anni sede regionale di riferimento per le patologie acute, croniche e neoplastiche dell’apparato digerente e più recentemente, per le patologie metaboliche e alimentari.

I numeri delle prestazioni sanitarie sono in costante aumento e hanno fatto registrare lo scorso anno circa 10mila prestazioni endoscopiche delle quali circa 3 mila interventistiche, oltre 1.200 interventi di chirurgia gastroenterica, e 2000 nuovi pazienti l’anno seguiti presso l’ambulatorio di nutrizione clinica. Ancora più importante è il modello assistenziale proposto, dove l’approccio al paziente ha una natura multidisciplinare, essendo realizzato da un’equipe completa e a 360°, costituita da gastroenterologo, chirurgo, endoscopista, nutrizionista e fisiopatologo della nutrizione, oncologo, radiologo, anatomo patologo, genetista, farmacologo ed epidemiologo. Ciò consente un percorso diagnostico-terapeutico in gastroenterologia unico nel suo genere, supportato da piattaforme trasversali che ne garantiscono elevato valore aggiunto, quali il laboratorio di nutraceutica e quello di medicina personalizzata, ma anche la telemedicina, di attuale implementazione, che consente telemonitoraggio domiciliare, con l’obiettivo ultimo di promuovere empowerment del paziente e dei suoi famigliari e miglioramento della qualità di vita.

L’IRCCS “Saverio de Bellis” ha una importante ed avanzata struttura di ricerca, che si estende su circa 1.200 mq di laboratori specificatamente dedicati alla ricerca, circa 570 mq di servizi dedicati e uno stabulario di circa 220 metri quadrati.

Le linee di ricerca seguono il modello delle 3 p: precisione, preventiva/predittiva, partecipativa.

La ricerca all’IRCCS “Saverio de Bellis” è di tipo traslazionale, e raggiunge risultati con ripercussioni dirette e positive sull’assistenza e sul cittadino. Infatti, sono a disposizione del territorio una serie di test genetici innovativi utili per individuare la terapia biologica più idonea a contrastare tumori già diagnosticati (la cosiddetta “target therapy”) o per indagare la predisposizione a contrarne di nuovi da parte dei famigliari del soggetto affetto.