Istituti Virtuali di Patologia della Rete Italiana degli IRCCS: prevenire le malattie, personalizzare le cure, migliorare la qualità di vita dei pazienti

  • Ammontare finanziato:

    55 milioni €

    Erogata dal Ministero della Salute

  • Durata:

    10 anni

    Avvio: 16 Dicembre 2019

Abstract

Il progetto HBD, di durata decennale, finanziato dal MEF e coordinato dal Ministero della Salute, coinvolge 51 IRCCS afferenti alle reti Alleanza contro il cancro, Neuroscienze e Neuroriabilitazione e Cardiologica, ed è gestito dalle tre Reti in collaborazione con il Politecnico di Milano.

Il progetto prevede la creazione o il potenziamento di: i) una serie di piattaforme IT locali, presso ciascuno degli IRCCS partecipanti, che garantiscano estrazione, integrazione e interoperabilità di dati clinici e scientifici; e ii) una piattaforma IT centralizzata, che garantisca connettività tra gli IRCCS e analisi avanzate dei dati condivisi. La tipologia di dati che verranno raccolti e condivisi è eterogenea e comprende dati omici (genomica, trascrittomica, proteomica, metabolomica); dati clinici (cartella medica elettronica e dati di follow-up dei pazienti); dati di imaging clinica e radiomica; dati forniti dal paziente. Nel medio termine, verranno anche inclusi dati provenienti da biosensori, dati ambientali, sociali ed economici.

La piattaforma dovrà garantire connettività tra gli IRCCS partecipanti al progetto, con altri Istituti di Ricerca italiani e non, con i database del Servizio Sanitario Nazionale e con database pubblici internazionali, con l’obiettivo di sviluppare capacità di analisi di tipo predittivo e prescrittivo basate sull’integrazione di dati omici e clinici e sullo studio di sottogruppi di pazienti aggregati per vari parametri biologici e clinici, con possibilità di accesso e condivisione da parte di singoli operatori di ciascun IRCCS. Ciò fornirà degli strumenti operativi essenziali ai Molecular Tumor Board, che sono già stati avviati in diversi IRCCS delle reti.

Dati raccolti

La tipologia di dati che verranno raccolti e condivisi è eterogenea e comprende:

  • Dati omici

    Genomica, trascrittomica, proteomica, metabolomica

  • Dati clinici

    Cartella medica elettronica e dati di follow-up dei pazienti

  • Dati di imaging

    Dati di imaging clinica e radiomica

  • Dati individuali

    Dati forniti dal paziente

Responsabile

Prof. Ruggero De Maria Marchiano

Coordinatore scientifico del progetto è il Prof. Ruggero De Maria Marchiano, Presidente di ACC.