News & Eventi

News & Eventi

Programma Nazionale di Oncologia Personalizzata, i risultati

Roma, 24 ottobre 2019 – L’intervento di questa mattina del Ministro della Salute, Roberto Speranza, in occasione dell’apertura, al Quirinale, de I Giorni della Ricerca promossi da Fondazione AIRC, è stata anche la migliore occasione per fare il punto sugli importanti risultati sin qui ottenuti da Alleanza Contro il Cancro, la Rete Oncologica Nazionale fondata nel 2002 dal dicastero della Sanità presieduta dal professor Ruggero De Maria.

Proprio il Ministero ha incaricato ACC di condurre un Programma Nazionale di Oncologia Personalizzata con l’obiettivo di estendere il programma a tutte le strutture sanitarie del Paese. Esso ha già raggiunto ottimi risultati, vediamoli in dettaglio.

1) I 26 IRCCS che la costituiscono attualmente (oltre a ISS, Italian Sarcoma Group, AIMaC e Fondazione Cnao), possiedono oggi competenze e attrezzature per eseguire screening genomici;

2) È stata creata una comunità nazionale, distribuita tra i vari IRCCS, di esperti di bioinformatica e analisi dei dati genomici;

3) È stato allestito un primo test genomico per il tumore del polmone, attualmente in fase di validazione clinica negli IRCCS della rete, che consentirà l’esecuzione di un’analisi genomica completa e a basso costo per tutti i pazienti affetti da cancro al polmone;

4) È stata infine istituita una Commissione Nazionale, composta dai nostri massimi esperti del settore, per definire alcune linee guida per la gestione dei dati genomici che saranno presentate tra poche settimane e che consentiranno di rispettare la privacy dei pazienti e, allo stesso tempo, di trarre beneficio dalla condivisione di tutti i dati della Rete.

Share