Ordinari

Istituto di Candiolo – IRCCS


NOME ISTITUTO

Istituto di Candiolo – IRCCS

INDIRIZZO

Strada Provinciale 142, km 3.95, 10060 Candiolo - Torino - Italy

ANNO DI FONDAZIONE

1996

AMBITO

Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico

DIRETTORE SCIENTIFICO

Prof. Paolo Comoglio


L’ Istituto di Candiolo (Torino) è un centro oncologico privato ed è ’ l’unico Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico del Piemonte, riconosciuto dal Ministero della Salute, a testimonianza delle importanti scoperte fatte e pubblicate sulle più prestigiose riviste scientifiche internazionali. E’ inserito nella rete oncologica del Piemonte e della Valle d’Aosta e le sue prestazioni sono fornite in convenzione col Servizio Sanitario Nazionale.

Ha cominciato la sua attività nel 1996 e da allora si è via via arricchito in spazi e servizi. Oggi si estende su 56.500 mq complessivi, di cui 47.962 mq destinati alla clinica e 8.538 mq alla ricerca. E’ di proprietà della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro Onlus (FPRC), che lo ha realizzato e lo finanzia esclusivamente con il sostegno e la generosità di oltre 300 mila donatori, aziende e enti privati. Le prestazioni assistenziali sono erogate dalla Fondazione del Piemonte per l’Oncologia (FPO), un ente privato senza scopo di lucro fondato dalla Regione Piemonte e dalla stessa FPRC, che svolge il proprio servizio utilizzando gli spazi e la dotazione tecnologica e strumentale messa a disposizione dalla FPRC.

A Candiolo lavorano oltre cinquecento persone tra medici, ricercatori, infermieri e tecnici.

L’ATTIVITA’ CLINICA

L’IRCCS di Candiolo è Centro di riferimento regionale per 9 tipologie di tumori: tumori della mammella, ginecologici, colon rettali, dello stomaco, otorinolaringoiatrici, urologici, sarcomi, tumori cutanei, oncoematologici. E’ anche Centro di riferimento monospecialistico regionale per la terapia del dolore oncologico.

Nell’ Istituto si svolgono, fra l’ altro, attività di chirurgia innovativa, come la “Pipac” (tecnica che si usa nelle carcinosi peritoneali), l’ elettroporazione (che utilizza un campo elettrico per distruggere il tessuto neoplastico, risparmiando i tessuti circostanti), la laserchirurgia in campo otorinolaringoiatrico. Candiolo è anche un concentrato di alta tecnologia per la diagnosi (2 tac, 1 pet, 1 risonanza magnetica) e la cura (2 tomotherapy e 1 acceleratore lineare unico in Italia). Il Laboratorio Analisi è l’unica struttura piemontese ad effettuare accertamenti siero ematici per l’antigene ProPsa, specifico per la diagnosi precoce del carcinoma prostatico.

L’ATTIVITA’ DI RICERCA

L’ attività scientifica è condotta insieme al Dipartimento della Scuola di Medicina dell’Università di Torino. Nei laboratori di Candiolo lavorano 250 ricercatori divisi in 32 gruppi, che si concentrano sullo sviluppo di strategie per prevenire, diagnosticare precocemente e curare il cancro. Fra i risultati più noti si segnalano la messa a punto – con altri centri di ricerca – di un test denominato biopsia liquida che consente di individuare il profilo genetico-molecolare del tumore a partire da un prelievo di sangue, e gli studi preclinici in modelli in vivo del programma Heracles, che dopo 4 anni di sperimentazioni ha portato alla definizione di una nuova terapia a bersaglio molecolare non tossica per combattere alcune forme di tumore metastatico al colon divenute resistenti ai trattamenti standard. Candiolo è all’ avanguardia negli studi sull’oncologia di precisione e personalizzata, che inaugura una nuova serie di sperimentazioni cliniche, sfruttando le proprietà dei farmaci cosiddetti intelligenti.